Il blog

di Robino

Ieri sera ho avuto la sfortuna di assistere a Chelsea - Milan dal Giant Stadium di NY. Immagino che lo sforzo economico di Sponsors e Società sia quello di promuovere il giuoco del Calcio per ottenerne dei ritorni di immagine e quindi economici.
Il problema di tutto ciò è che non riesco proprio a capire che tipo di ritorno si possa ottenere da una partita che:
A - Non conta nulla, cioè non è nemmeno un finto Trofeo o un finto Torneo, e per di più giocata in un periodo o troppo vicino alla stagione, come per il Chelsea, o troppo lontano come per il Milan
B - Li fanno giocare in condizioni veramente improponibili per sperare di avere un incontro spettacolare. Stadio semi vuoto (e non propriamente uno "stadietto"), campo simile ad una coltivazione di patate e pomodori, ma lontanissimo dagli standard di un campo da calcio, ad orari e con temperature proibitive per la stagione.
Insomma se arrivassi da Marte e mi proponessero una partita come quella di ieri sera credo che farei di tutto perchè il morbo del pallone preso a calci non dilaghi sul mio pianeta, altro che spot per il Calcio...